Blue Panorama: «Il provvedimento dell’Agcm è sproporzionato»

Arriva pronta la replica di Blue Panorama alla decisione dell’Antitrust di comminare alla compagnia una multa di 1 milione di euro per una condotta ritenuta lesiva di alcuni diritti dei consumatori. «Blue Panorama – recita una nota ufficiale – conferma la piena corrispondenza ai criteri di correttezza professionale adottata in ogni forma di comunicazione e in ogni rapporto commerciale con i propri passeggeri, la cui tutela massima e protezione, specie in termini di sicurezza, rappresenta un valore fondamentale per la compagnia aerea.  L’attenzione riposta dalla nostra compagnia in ordine alla corretta individuazione dei passeggeri trasportati, non solo è già stata riconosciuta come pienamente legittima dalla giustizia ordinaria, ma rappresenta altresì ottemperanza agli obblighi imposti dalla normativa italiana e internazionale per preminenti ragioni di pubblica sicurezza, nonché per migliorare i controlli alle frontiere e prevenire azioni illecite. Il provvedimento dell’Agcm appare sproporzionato, a una prima lettura, alla luce della profonda e totale collaborazione mostrata all’Autorità nel corso del procedimento, trasfusasi anche negli impegni e nelle azioni assunte medio tempore per migliorare, su suggerimento della stessa, i profili di comunicazione all’utenza e, pertanto, Blue Panorama si riserva di agire contro tale provvedimento innanzi alle competenti autorità di giustizia amministrativa».