Il governo portoghese nazionalizza la Tap Air Portugal

Il governo portoghese guidato dal socialista Antonio Costa ha scelto di nazionalizzare la Tap, la compagnia di bandiera, che si trovava in una grave situazione finanziaria a causa della crisi del coronavirus. Fino ad ora il 45% dell’azienda era nelle mani del consorzio Atlantic Gateway.
Questa decisione del governo è stata presa in seguito al mancato accordo su un prestito del valore di 1.200 milioni di euro. Il consorzio non ha accettato le condizioni del governo per gestire il prestito.
«Tap è troppo importante per il Paese per permettersi di perdere la compagnia”, ha dichiarato il ministro delle infrastrutture Pedro Nuno Santos.