Il Laos di Adventure Overland è musica per gli amanti del trekking

Paesaggi incontaminati che spaziano dalle fertili pianure della valle del Mekong alle cime innevate dell’Annam, fino ai villaggi di montagna abitati da minoranze etniche, alle risaie e a una giungla intricata. E’ il Laos di Adventure Overland, che propone un itinerario di 11 giorni – 10 notti in partenza il prossimo 2 dicembre (prezzi da 2.300 euro a persona su base dieci partecipanti).
E’ questa l’occasione ideale per gli amanti del trekking. Il Laos è infatti un vero e proprio paradiso e con il viaggio culturale e naturalistico ideato da Adventure Overland, accompagnato dall’esperta tour leader Laura Pasqualini, si avrà la possibilità di scoprire il Laos più autentico: ad attendere i partecipanti, trekking nella giungla con pernottamenti in tenda in vetta al Phu Ya Ka Mountain, bagni rinfrescanti in acque cristalline e viste mozzafiato. Ma anche la possibilità di assistere all’emozionante cerimonia dei Baci: un rituale specificatamente laotiano, nel corso del quale gli spiriti guardiani vengono simbolicamente legati all’ospite d’onore con fili bianchi o arancioni stretti attorno al polso, con speciali benedizioni individuali.
«Il viaggio può essere occasione di tante piccole trasformazioni – racconta Laura Pasqualini introducendo il suo modo di intendere il viaggio -: il semplice cambiamento di uno sguardo, di una prospettiva, di un’abitudine, non necessariamente in estremo, anche solo un dettaglio che ci portiamo per tutta la durata dell’esperienza».