Mazzi: «Roma Travel Show è l’occasione per riavvicinare il pubblico alle adv»

«Noi abbiamo appoggiato Roma Travel Show» la manifestazione che si svolgerà al Palazzo dei Congressi di Roma dal 31 al 2 febbraio «per alcuni motivi specifici». Così esordisce Ernesto Mazzi, presidente di Fiavet Lazio. «Innanzitutto perché è la prima vera manifestazione turistica che si svolge a Roma, e diciamolo chiaramente, se ne sentiva la mancanza. Non si riesce a capire perché Roma non dovrebbe avere una fiera del turismo. Diciamo quindi che è un evento importante che noi come Fiavet Lazio appoggiamo e in qualche modo supportiamo».
Il secondo punto fondamentale segnalato da Mazzi è la formula adottata dalla fiera. «E’ una manifestazione aperta al pubblico – ha continuato Mazzi – , e questo ci fa gioco. Noi, come Fiavet lazio, cercheremo di chiarire, una volta per tutte, e proprio nell’ambito di Roma Travel Show, la differenza sostanziale fra le agenzie di viaggio e il web. Vogliamo riportare il pubblico nelle agenzie, spiegando quali garanzie possiamo offrire al cliente, garanzie che il web non può assicurare. E’ chiaro che abbiamo anche l’intenzione di arricchire il programma culturale e informativo della fiera, presentando degli argomenti cruciali, sia per gli agenti, che per tutto il mercato del turismo»