Ryanair, no del Tar alla continuità territoriale. Bene per Alitalia

Il Tar del Lazio (con l’ordinanza 02102/2019) ha respinto il ricorso presentato dalla compagnia aerea Ryanair contro la regione Sardegna, il ministero dei Trasporti, l’Enac (nei confronti di Alitalia e Air Italy) per l’annullamento (previa sospensione dell’efficacia) dei provvedimenti relativi all’attuazione della continuità territoriale. Che riguarda le rotte che partono e arrivano a Roma e Milano dagli scali di Cagliari, Olbia e Alghero.
Resta aggiudicato, quindi ad Alitalia il bando sulla continuità territoriale aerea che garantisce voli a tariffe agevolate ai residenti in Sardegna sui collegamenti tra i tre scali dell’Isola (Alghero, Cagliari e Olbia) e gli aeroporti di Roma e Milano. 
Nell’ordinanza con cui ha respinto la richiesta della compagnia irlandese il Tar scrive che “ad un esame sommario proprio della presente fase cautelare”, non emergono elementi di illegittimità del decreto del ministero dei Trasporti che ha autorizzato la Regione Sardegna a indire il bando.