Salisburghese, avventure nella natura e servizi in tutta sicurezza

Con la riapertura dei confini, l’ente del turismo del Salisburghese dà il benvenuto ai visitatori d’oltralpe per vivere una vacanza ricca di contrasti in un connubio di divertimento, relax, sentieri escursionistici, gastronomia, cultura e tanto altro. 
Strutture ad alta quota immerse nella natura, attività outdoor per grandi e piccini e un’antica tradizione di alpeggiatori sono i pilastri dell’offerta turistica di questa destinazione. Il Salisburghese quindi si prepara ad accogliere i suoi visitatori puntando sui suoi panoramici sentieri escursionistici tra laghi, monti e ghiacciai; sulle attrazioni a misura di famiglia a contatto con la natura; strutture ricettive incastonate nel verde e su un’offerta gastronomica frutto della tradizioni alpina che combina sapientemente ingredienti e spezie a chilometro zero.  Nella località di Saalbach Hinterglemm la montagna si vive grazie ai 400 chilometri di sentieri escursionistici e i parco giochi Montelino e Kodok.
Il Salzburger Almenweg (sentiero delle malghe) unisce il piacere dell’escursionismo con il piacere della buona tavola grazie ai 120 rifugi di malga disseminati nel territorio.  Sono 40 le malghe aperte al pubblico nella spettacolare valle di Grossarl. Il Lungau Salisburghese per la sua natura incontaminata è diventato parco della biosfera Unesco. In estate si possono scoprire 60 laghi alpini incastonati nelle montagne, sentieri tematici, e diversi rifugi dove gustare prelibatezze locali. La zona turistica del Mondo Sportivo Salisburghese regala esperienze mozzafiato per grandi e piccini.
I paesi del Mondo Sportivo Salisburghese sono punti di partenza per magnifici itinerari escursionistici, dai sentieri per famiglie ai percorsi per alpinisti più esperti, con nove impianti di risalita che portano gli escursionisti a due passi dalla vetta. Chiamata anche la “Roma del nord”, la città di Salisburgo è un gioiello barocco, da inserire nei must di questa destinazione. Con i suoi parchi e giardini visitabili in bicicletta, le sue fortezze, come quella medievale di Hohensalzburg, che domina i tetti del centro, Salisburgo è patrimonio dell’Unesco, un concentrato di bellezza e cultura incastonato nei paesaggi alpini del Salisburghese. Nel 2020 è possibile vivere la città godendo dell’atmosfera unica del Festival di Salisburgo.