Trenord e la sostenibilità, record di passeggeri nel 2018

La Lombardia è al primo posto fra le regioni italiane per passeggeri trasportati, con il 26% dei viaggiatori di tutta Italia. Trenord ne ha portati 209 milioni nel 2018 con una presenza media pari a oltre 802mila nei giorni feriali, in crescita del 7% rispetto all’anno precedente. Un ritmo di crescita invariato anche nei festivi, quando si raggiungono i 300mila passeggeri. È quanto emerge nel Bilancio di Sostenibilità 2018 di Trenord, redatto secondo le linee guida del GRI – Global Reporting Initiative, che certifica una volta di più la costante crescita dei passeggeri del trasporto ferroviario lombardo: nel 2018 ogni giorno hanno utilizzato quotidianamente il treno 150mila viaggiatori in più rispetto al 2011, anno di nascita di Trenord. Numeri significativi che rendono sempre più importante il valore reso da Trenord allo sviluppo sostenibile del territorio: nel 2018 in Lombardia il treno ha consentito di risparmiare l’emissione di 1,5 milioni di tonnellate di CO2., che corrisponde a oltre 13milioni di euro di costi sociali evitati. Oltre 139milioni di viaggi in auto sulle strade sono stati risparmiati grazie al servizio capillare di Trenord, che raggiunge più di 420 stazioni in Lombardia.  Il treno è l’unico mezzo di trasporto usato dal 41% dei clienti Trenord. Prima o dopo il viaggio su rotaia, il 31% si sposta anche in auto; il 26% in metropolitana; il 16% con un altro mezzo del trasporto pubblico locale; il 2% la bicicletta. Il passeggero di Trenord è sempre più propenso a usare la tecnologia per gestire il proprio viaggio. Nel 2018 l’App Trenord è stata installata su 422mila nuovi dispositivi, in aggiunta agli oltre 1,2milioni di download precedenti. Disponibile gratuitamente su Apple Store e Google Play, l’applicazione ha registrato 196mila utenti unici ogni mese e oltre 50mila utenti connessi al giorno. A questi contatti si aggiungono quelli sul sito trenord.it – disponibile per desktop e in versione mobile – che nel 2018 ha registrato 7,9 milioni di utenti unici e 58 milioni di pagine visualizzate. Meno traffico, meno emissioni nocive: nel 2018 grazie al treno ogni giorno si sono registrati 380mila viaggi in auto in meno sulle strade lombarde, evitando l’emissione di 4.200 tonnellate di CO2. Per evidenziare il valore sostenibile del treno, Trenord ha dato vita al progetto Green Train, la “fogliolina verde” che nel negozio digitale mostra al cliente quanto vale il suo viaggio in termini di emissioni rispetto all’auto. Per esempio, Green Train permette di scoprire che scegliendo il treno anziché l’auto per un viaggio da Milano Cadorna a Como Nord Lago si evita l’emissione di 2,3kg di CO2.